Nausea e agopuntura

Nausea e agopuntura

Nausea e agopuntura

Nausea e agopuntura

La stimolazione di zonidi cutanei con aghi bimetallici è un aiuto per i pazienti che soffrono di nausea per le più svariate cause. Questo il contenuto dell’articolo nausea e agopuntura. Esistono punti della cute , denominati agopunti, che se stimolati possono indurre precisi effetti. La  possibilità di sfruttare questi effetti funzionalmente a terapia è codificata dalla MTC Medicina Tradizionale Cinese. L’agopuntura ne è parte e tra le sue tante indicazioni si trova anche la nausea. La metodica trova però vasto impiego sopratutto come analgesico, antinfiammatorio, decontratturante e sedativo.

Il pregio della metodica oltre la sua efficacia è costituito dall’assenza di sintomi collaterali associati. Questa caratteristica consente un impiego tranquillo anche in gravidanza. La nausea è un segnale biologico che segnala sia la indisponibilità ad assumere cibo, sia la possibilità di liberarsi di quello già ingerito. La nausea precede, prepara e consente il vomito. Tuttavia non sempre si osserva che tale processo si compie. La finalità della reazione infatti, potrebbe essere anche semplicemente sospendere per un certo arco temporale, altra assunzione di cibo.  Leggi tutto.

Malattia cronica e agopuntura

Malattia cronica e agopuntura

Malattia cronica e agopuntura

Malattia cronica e agopuntura

L’articolo malattia cronica e agopuntura tratta le applicazioni del metodo nel suo campo di maggiore pertinenza. Si tratta della stimolazione di particolari zonidi cutanei con aghi bimetallici. Una metodica antica, efficiente nel dolore, nella infiammazione e nella gestione delle malattie stress correlate.

Il vantaggio del metodo nelle malattie croniche è la possibilità di ripetere trattamenti senza gravare sulla salute del soggetto. La terapia con gli aghi è infatti priva di effetti collaterali degni di nota. L’agopuntura oltre che utile nella terapia, presenta un modello di medicina avanzato, che consente una migliore comprensione della cronicizzazione degli eventi clinici. L’agopuntura è pertanto anche un metodo di indagine, utile nella applicazione di altri strumenti di terapia oltre agli aghi.

Le malattie croniche sono quelle che hanno un inizio, ma non una risoluzione. Il malato permane in un processo, che la natura avrebbe previsto come temporaneo. Questa categoria di malattia è quella che aumenta ogni anno nei paesi dotati di stile di vita “avanzato”. Questo evidenzia un intimo legame tra stile di vita errato, banalizzazione di una vera prevenzione primaria e aumento dei casi di cronicizzazione.  Leggi tutto.

Agopuntura contro il dolore

Agopuntura contro il dolore

Agopuntura contro il dolore

Agopuntura contro il dolore

La agopuntura contro il dolore è una applicazione del metodo  tra le maggiormente apprezzate. La efficacia antalgica è  apprezzata sia dai medici che la utilizzano, sia  dai pazienti che ne fruiscono. La metodica sviluppa  però oltre l’effetto contro il dolore , anche di un azione  decontratturante,  sedativa e  antinfiammatoria. Queste azioni ulteriori della terapia con gli aghi, consentono oltre ad una azione antidolorifica, di agire spesso anche sulle cause del dolore.  Si tratta pertanto non di un approccio meramente sintomatico.

Al contrario  essa agisce anche sulle cause del problema.  Questo avviene però  senza disperdere la caratteristica elevata tollerabilità biologica. Il dolore è un segnale biologico deputato alla conservazione della vita individuale e della specie di appartenenza.  Tuttavia in alcune circostanze l’intensità del dolore, superando limiti determinati, comporta la necessità di un trattamento . Nell’algologia l’agopuntura rappresenta un trattamento naturale, spesso causale e privo di controindicazioni degne di nota.  Leggi tutto.

Agopuntura per lo stress

Agopuntura per lo stress

Agopuntura per lo stress

Agopuntura per lo stress

L’agopuntura per lo stress è una delle sue indicazioni più frequenti. Generalmente il metodo è apprezzato per il suo effetto sedativo e miorilassante privo di effetti collaterali e di assuefazione.  Pertanto la metodica si può  applicare sia nel  trattamento delle conseguenze dello stress, sia nella sua prevenzione. La prevenzione è utile in periodi particolarmente carichi di impegni o di sofferenza.

Lo stress è una reazione adattativa ad una condizione che può pregiudicare la sopravvivenza. Si tratta di un cambiamento fisco e psichico progettato dalla evoluzione, per far fronte ad una situazione acuta.

La natura non avrebbe previsto le categorie conflittuali umane, ovvero quelle che si prolungano nel tempo. Pertanto lo stress se esteso temporalmente oltre determinati limiti, comporta  purtroppo danni psichici e somatici. In tal caso è necessario trattamento.  Leggi tutto.

Nevralgia posterpetica e agopuntura

Nevralgia posterpetica e agopuntura

Nevralgia posterpetica e agopuntura

Nevralgia posterpetica e agopuntura

L’articolo ” nevralgia posterpetica e agopuntura ” tratte delle possibilità di utilizzare la terapia con gli aghi per migliorare la sofferenza dolorosa che segue talvolta l’infezione da herpes zoster. La metodica è richiesta sopratutto in relazione  alla sua capacità analgesiche, antinfiammatorie e decontratturanti.  I trattamenti agopunturali sono  apprezzati oltre che per la loro efficienza, anche e sopratutto perché, privi di effetti collaterali degni di nota.

La nevralgia posterpetica, è una conseguenza tardiva dell’herpes zoster, una infezione del nervo meglio nota come Fuoco di Sant’Antonio. Alla fine del processo infettivo acuto può residuare un dolore nevralgico, che affligge per  tempi medio lunghi il malato. Il dolore e la lesione del nervo dalla quale origina, sono pertanto obiettivo terapeutico del trattamento agopunturale.  Leggi tutto.

Ginecologia e agopuntura

Ginecologia e agopuntura

Ginecologia e agopuntura

Ginecologia e agopuntura

L’articolo ” ginecologia e agopuntura ” tratta le possibili applicazioni della antica medicina alle esigenze ambulatoriali femminili. La metodica agopunturale è parte della MTC Medicina Tradizionale Cinese, una antica forma di medicina ancora oggi applicata con successo.  Essa è riconosciuta come valida dalla  OMS Organizzazione mondiale della sanità o WHO  World Health Organization .

Oltre al riconoscimento della WHO la metodica gode se possibile, di ancor maggiore considerazione dall’ UNESCO. Secondo l’UNESCO la medicina tradizionale cinese è un patrimonio culturale dell’umanità.

La ginecologia è una specializzazione medica, che si occupa delle malattie connesse all’apparato genitale femminile. Si tratta della specializzazione complementare alla andrologia. Quest’ultima  si occupa infatti dell’apparato uro-urogenitale maschile.  Leggi tutto.

Agopuntura per la lombalgia

Agopuntura per la lombalgia

Agopuntura per la lombalgia

Agopuntura per la lombalgia

L’agopuntura per la lombalgia  è una delle applicazioni del metodo maggiormente richieste.  Il motivo è la sua capacità analgesica, antinfiammatoria e decontratturante. La metodica agopunturale è apprezzata da medici e pazienti per la sua efficienza,  priva di effetti collaterali indesiderati.

La lombalgia è un dolore ai lombi  denominato più comunemente  mal di schiena.  Si tratta di una sofferenza  che coinvolge i muscoli e le ossa della schiena. Purtroppo questo evento clinico è molto comune.  La lombalgia può essere cronica o acuta. In questo ultimo caso è chiamata nel linguaggio popolare come colpo della strega. Le cause  della condizione possono essere molte e necessitano certamente di essere indagate prima di iniziare una terapia.

   Leggi tutto.