Nervo vago in agopuntura

Nervo vago in agopuntura

nervo vago

nervo vago

Il nervo vago rappresenta morfologicamente e funzionalmente il sistema di regolazione parasimpatico, ovvero la conservazione della vita o il femminile sacro. Questo nervo fuoriesce dal midollo allungato, passa attraverso il collo e il torace, e raggiunge infine l’addome. Si tratta dunque di un nervo essenziale, che dirama verso gli organi principali vagando  nel corpo umano da cui il nome. Il nervo vago si connette nel suo percorso alla laringe, alla faringe, alla trachea, al cuore, ai polmoni e a buona parte dell’apparato digerente. Il sistema nervoso parasimpatico costituisce, assieme al sistema nervoso simpatico, il cosiddetto sistema nervoso autonomo o vegetativo, il quale svolge un’azione di controllo sulle funzioni autonome o involontarie. Si tratta della interfaccia tra inconscio e corpo.  Si tratta della parte più rilevante della vita che sfugge quasi totalmente al controllo razionale.  Il nervo vago adempie a infinite funzioni tra le quali stimola la quiete, il rilassamento, il riposo, la digestione, la rigenerazione dei tessuti, la crescita e l’immagazzinamento dell’energia. Questo significa che il nervo vago è responsabile della vita stessa per quanto riguarda la sua conservazione e protezione.   Leggi tutto.

Metatarsalgia e agopuntura omeopatica

Metatarsalgia e agopuntura omeopatica

Agopuntura omeopatica e metatarsalgia

Agopuntura omeopatica e metatarsalgia

L’ agopuntura omeopatica è applicata nella metatarsalgia come antinfiammatorio, analgesico  e miorilassante privo di controindicazioni significative. L’ agopuntura omeopatica è una forte stimolazione che consiste nell’infiltrazione di rimedi di omeopatia in formulazione iniettabile su punti di agopuntura coerenti con la situazione clinica del paziente. Il metodo unisce agopuntura e omeopatia in un unico atto medico senza disperdere la caratteristica elevata tollerabilità biologica. La metatarsalgia  è una  condizione dolorosa acuta o cronica localizzata in corrispondenza del piede. Una o più articolazioni metatarso-falangee sono impegnate talvolta a seguito di sollecitazione biomeccanica di una o più strutture anatomiche dell’articolazione. Possono essere implicate nella metatarsalgia infiammazioni dell’osso, delle cartilagini articolari, delle capsule, dei legamenti e dei tendini.   Leggi tutto.

Tripofobia

Tripofobia

tripofobia

tripofobia

La tripofobia è la paura dei buchi ovvero una condizione di ipersensibilità e angoscia nei confronti degli schemi geometrici caratterizzati da fori, come ad esempio l’alveare delle api. La tripofobia non è una malattia ufficialmente riconosciuta come disturbo psichico e  si manifesta di oggetti animati o inanimati che presentino buchi. Nei soggetti più sensibili  la tripofobia, è in grado di provocare forti attacchi di panico con tutto il corteo di sintomatologia associato. Secondo alcuni studi la tripofobia non avrebbe cause psichiche riconosciute, ma sarebbe trasmessa geneticamente. Sebbene un timore nei confronti di un alveare possa essere considerata una reazione normale, paziente tripofobico applica nei confronti di qualsiasi struttura forata e geometrica una paura non proporzionata.   Leggi tutto.

Terapia del dolore e agopuntura omeopatica

Terapia del dolore e agopuntura omeopatica

terapia del dolore

terapia del dolore

Per la terapia del dolore è utile l’ agopuntura come terapia antinfiammatoria miorilassante e analgesica priva di effetti indesiderati. L’ agopuntura omeopatica consiste nell’infiltrazione intradermo e sottocute rimedi omeopatici in formulazione iniettabile  sia  sulla zona di proiezione del dolore, sia agopunti  coerenti con la malattia sottostante.  Si tratta di una metodica complessa integrata in una terapia che non si deve concludere solo come atto terapeutico locale e semplicemente analgesico. Il metodo basa sull’applicazione congiunta di due delle MNC Medicina Non Convenzionali maggiormente apprezzate,senza disperdere la caratteristica elevata tollerabilità biologica. L’impiego del metodo è una forte stimolazione ed è particolarmente importante per la cura delle patologie infiammatorie  che provocano oltre al dolore, anche disfunzione e lesione. L’ agopuntura omeopatica  come terapia del dolore include sempre oltre il trattamento locale anche la stimolazione do agopunti  coerenti con la diagnosi clinica, costituendo una terapia efficiente  senza gli effetti collaterali dei farmaci. La tecnica di somministrazione di rimedi di omeopatia iniettabile evidenzia molteplici altri  campi di applicazione oltre la analgesia.  Leggi tutto.

Attacchi di fame e agopuntura omeopatica

Attacchi di fame e agopuntura omeopatica

attacchi di fame

attacchi di fame

L’ agopuntura omeopatica è utile negli attacchi di fame tramite  sedute indirizzate a contenere lo stress e regolarizzanti il sistema neurovegetativo. L’ agopuntura omeopatica è una tecnica di forte stimolazione che consiste nell’infiltrazione di rimedi di omeopatia iniettabile su punti di agopuntura coerenti con la situazione clinica del paziente. La metodica unisce agopuntura e omeopatia in un unico atto medico senza disperdere la caratteristica elevata tollerabilità biologica. Gli attacchi di fame sono una alterazione del comportamento alimentare per cui una persona ingurgita ossessivamente una quantità di cibo non proporzionata alle esigenze metaboliche.   Leggi tutto.

Cefalea tensiva e agopuntura

Cefalea tensiva e agopuntura

cefalea tensiva

cefalea tensiva

Per la cefalea tensiva è utile l’  agopuntura  come terapia antinfiammatoria miorilassante e analgesica priva di effetti indesiderati.L’ agopuntura consiste è una stimolazione  percutanea ottenuta tramite aghi bimetallici posti su agopunti ovvero zone della cute definite secondo la medicina tradizionale cinese.  Si tratta di una metodica complessa integrata in una terapia che non si deve concludere solo come atto terapeutico locale. L’impiego di tale metodo è particolarmente importante  in tutti i pazienti affetti da dolore e in particolare nella cefalea tensiva che accompagna talvolta per anni la vita dei pazienti. La cefalea tensiva è la forma più diffusa di mal di testa ed è connessa contrazione dei muscoli del cranio e del collo. Il dolore si comporta come se il paziente fosse in  una morsa che lo stringe, denominato da molti come  “cerchio alla testa”.  Leggi tutto.

Preparazione sportiva e agopuntura

Preparazione sportiva e agopuntura

preparazione sportiva

preparazione sportiva

L’ agopuntura ha molte applicazioni in terapia, ma può essere impegnata anche migliorare la performance e la preparazione sportiva. L’ agopuntura consiste nella stimolazione tramite aghi bimetallici di aree della cute descritte dalla medicina tradizionale cinese ai finti terapeutici.  L’ agopuntura è apprezzata da medici che la praticano e dai loro pazienti per l’ elevata sicurezza e tollerabilità.  Le applicazioni più frequenti  dell’ agopuntura per migliorare le prestazioni e la preparazione sportiva sono la gestione naturale dell’infiammazione, del dolore e dello stress. Le risposte adattative durante la preparazione sportiva , costituiscono uno stress fisico, mentale o emozionale. La preparazione sportiva dipende dal sistema metabolico, neurovegetativo, endocrino, immunitario e dalla serenità del soggetto osservato.  Leggi tutto.