Mal di stomaco rimedi naturali e agopuntura

Mal di stomaco rimedi naturali e agopuntura

mal di stomaco rimedi naturali

mal di stomaco rimedi naturali

Nell’articolo mal di stomaco rimedi naturali non si può non citare l’agopuntura omotossicologica. Infatti questa metodica è indicata come un trattamento antinfiammatorio, analgesico, ma sopratutto per la gestione dello stress.  Nel dettaglio l’agopuntura omotossicologica consiste nell’ infiltrazione di rimedi naturali su punti di agopuntura.  I rimedi utili per il mal di stomaco sono infiltrati secondo una tecnica precisa. Inoltre la stimolazione del punto di agopuntura ne aumenta l’effetto.

Mal di stomaco rimedi naturali e agopuntura: perchè

Nel dettaglio si tratta di una metodica che associa due medicine naturali: l’omotossicologia e l’agopuntura. L’agopuntura omotossicologica è in grado di integrare le terapia farmacologiche eventualmente necessarie con un effetto  antinfiammatorio e sedativo. Questi effetti sono particolarmente  significativi in questa malattia.. Il pregio del trattamento con agopuntura risiede anche nel fornire uno strumento valido di prevenzione delle recidive. Generalmente di consiglia tale prevenzione sui cambi di stagione.

Mal di stomaco rimedi naturali e agopuntura: quando

Questa tecnica non consente solo la riduzione del dolore, ma anche della infiammazione che lo produce. Infatti il mal di stomaco è causato  da un’infiammazione della mucosa. Tale infiammazione può essere acuta o cronica , secondo un criterio il decorso.  Nel caso delle forme croniche di mal di stomaco i sintomi  possono non essere eclatanti. Al contrario le forme acute provocano:

  • dolore,
  • nausea,
  • vomito,
  • febbre,
  • ispepsia,
  • emorragia,
  • disappetenza.

Le forme croniche  hanno una sintomatologia simile, ma a comparsa graduale e recidivante nel tempo.

Mal di stomaco rimedi naturali e agopuntura: come

La diagnosi esatta delle cause che ingenerano mal di stomaco precede il trattamento. In questo caso  si ricorre a:

  • visita,
  • anamnesi,
  • radiografia
  • gastroscopia
  • esami del sangue

Anche se la gastroscopia non è l’esame più gradito dai pazienti, esso è indicato per comprendere i motivi della malattia. Sopratutto gli esami sono necessari per escludere  le cause più gravi mal di stomaco. Tra queste citiamo son ad esempio l’ulcera o la neoplasia gastrica.

Mal di stomaco rimedi naturali e agopuntura:  la terapia con farmaci

Il trattamento farmacologico del mal di stomaco implica la somministrazione di inibitori della pompa protonica:

  • esomeprazolo,
  • pantoprazolo,
  • omeprazolo
  • antiacidi
  • sali di magnesio e alluminio,
  • magaldrato,
  • bismuto colloidale,
  • sucralfato

In alternativa nei casi con presenza di Helicobacter pylori  si procede all’eradicazione con uno schema di antibiotici. L’ agopuntura omotossicologica è un trattamento indicato soprauttto ne disturbi funzionali dello stomaco. Non di meno assolve un ruolo determinante in associazione con i farmaci al fine di contenerli e come prevenzione.

Mal di stomaco rimedi naturali e agopuntura: il fine

L’ agopuntura  omotossicologica  permette un’azione sul neurovegetativo idonea a migliorare funzione dell’organo connesso.  Conseguentemente l’ agopuntura contribuisce   anche alla prevenzione e  oltre che al trattamento del mal di stomaco. Questa prevenzione è indicata sopratutto se praticata nei cambi di stagione.  Il fine del trattamento è contenere   la risposta adattativa a stress. Purtroppo  lo stress in questi pazienti ha un ruolo determinante.

Mal di stomaco rimedi naturali e agopuntura: dove

L’agopuntura omotossicologica è in grado di integrare le terapia per il mal di stomaco  con un effetto  antinfiammatorio e sedativo significativo . .Somministrare agopuntura omotossicologica è atto medico. Questa deve essere esercitata da un medico competente in entrambi i campi. L’ iscrizione presso l’ Ordine dei Medici e presso i Registri dei medici che praticano l’ agopuntura e omotossicologia sono un controllo utile. Infatti questi Registri,  tono una indicazione sulla qualità della formazione ricevuta dell’operatore.

Dott. Fabio Elvio Farello,