Geroprotettori e agopuntura

Geroprotettori
Geroprotettori

L’agopuntura può essere considerata tra i geroprotettori in quanto antinfiammatorio naturale in grado di modulare la risposta adattativa a stress. I geroprotettori sono sostanza in grado di interferire con i processi di invecchiamento. I geroprotettori sono in grado di rallentare i la progressione dei biomarcatori collegati all’invecchiamento, migliorando la funzionalità cellulare, d’organo e dell’intero organismo. La lunghezza dei telomeri si è accreditata da tempo come il biomarcatore primario dell’invecchiamento. La presenza di infiammazione cronica, insulinoresistenza, i radicali liberi, la genetica, lo stress e molti altri fattori incidono complessivamente sulla lunghezza dei telomeri, accorciando la vita. I telomeri sono l’ultima porzione di ogni cromosoma, ne costituisco la parte terminale e sarebbero responsabili della durata della vita biologica.  I telomeri sono 92 nell’essere umano e non contengono informazioni genetiche significative. Essi non sono necessari per la formazione proteine, ma hanno invece un importante ruolo importante nel determinare la durata della vita. Come i lacci delle scarpe hanno una parte terminale in plastica, che ne garantisce la durata nel tempo, altrettanto alle estremità dei cromosomi si osservano i telomeri operare una protezione del DNA che impedisce all’elica di sfibrarsi. Se non vi fossero i telomeri la replicazione comporterebbe il rischio di una significativa perdita di informazione genetica ad ogni replicazione cellulare. Ogni volta che una cellula si divide i telomeri vengono tagliati senza perdere materiale genetico alcuno e pertanto si accorciano. Il  progressivo accorciamento dei telomeri scandisce la durata della vita.

La telomerasi è un enzima che aggiunge sequenze ripetitive di DNA non codificante ai telomeri, allungandoli e con lo loro la vita stessa.  In un primo momento la scoperta della telomerasi negli anni ottanta a portato i ricercatori a presupporre di aver trovato la madre di tutti i geroprotettori ovvero l’ elisir di lunga vita. Purtroppo la telomerasi è anche l’enzima che garantisce alle neoplasie la immortalità della cellula tumorale. DA allora si cercamo geroprotettori ovvero sostanze che possano favorire la lunghezza dei telomeri. Tra quelle maggiormente considerate in medicina biologica citiamo l’astragalo,la quercitina, il resveratrolo, la curcuma, gli omega 3, le sirtuine e astaxantina.   Quando si parla d vita e in particolare di vita umana, l’idea stessa di poterne alterare gli equilibri con un rimedio è connessa ad una possibile disimpegno del singolo che sarebbe un grave errore di valutazione.

Molto più efficace sulla lunghezza dei telomeri appare infatto lo stile di vita, la gestione dello stress, il contenimento dell’infiammazione cronica, la cura dell’ambiente e soprautto l’alimentazione. L’impegno attivo di ogni essere umano a rispettare il corpo che ha ricevuto in dono e l’ambiente nel quale vive è sicuramente il suggerimento più importante insieme ad un uso ragionevole di geroprotettori. La vita è una rete di infinite interazioni chimiche che si rapportano oltre che a parametri fisici, anche e almeno a parametri psichici e mentali. L’agopuntura in questo contesto contribuisce come antinfiammatorio e antidolorifico naturale caratterizzato dalla capacità di regolazione sul sistema neurovegetativo. Molte patologie stress correlate o caratterizzate da dolore cronico e infiammazione possono trovare beneficio dall’agopuntura. Il paziente che si cura con agopuntura ha meno probabilità di produrre radicali liberi perchè riduce l’effettiva necessità di farmaci e perchè migliora il suo adattamento a situazioni di tensione. In questo senso l’agopuntura è da considerare insieme agli altri rimedi geroprotettori per la sua specifca azione.  L’ agopuntura è prescritta e applicata da un medico esperto. L’ iscrizione presso l’Ordine dei Medici e presso il Registro dei medici che praticano l’ agopuntura, sono una indicazione per il paziente sulla qualità della formazione ricevuta dell’operatore. La agopuntura  non si contrappone ne sostituisce le linee guida della medicina convenzionale, ma stabilisce con esse una virtuosa sinergia.

  • Geroprotettori e agopuntura