Come curare la cefalea a Roma?

Come curare la cefalea a Roma?

come curare la cefalea a roma

come curare la cefalea a roma

Se ti chiedi come curare la cefalea a Roma,   questo articolo fà al tuo caso.  Nella cefalea è consigliabile l’ agopuntura omotossicologica per ridurre il dolore, infiammazione e se necessario la contrazione.  L’agopuntura omotossicologica consiste nell’infiltrare rimedi della cefalea su specifici punti della cute. Nel dettaglio i rimedi sono infiltrati sia sulla testa, sia distanza. Proprio i punti a distanza sono significativi per gli effetti ricercati.  Si tratta di una metodica complessa, ma naturale. Infatti essa è apprezza sia dai pazienti che dai medici che la praticano. Però occorre  integrarla in una terapia globale del paziente. L’impiego di tale metodo è particolarmente importante  in tutti i malati affetti da dolore. In particolare nella cefalea si osserva come essa accompagna talvolta per anni la vita dei pazienti.

Quando ?                                                                                         Come curare la cefalea a Roma? 

L’ agopuntura è  una terapia della malattia e non solo  del dolore. Infatti l’impiego di tale metodo è particolarmente importante  per la ricerca di  una soluzione e non di un palliativo.  In particolare il dolore  può accompagnare non di rado per anni la vita dei pazienti. Talvolta la cefalea può essere di intensità tale, da impedire la vita quotidiana. Si tratta di una patologia che sempre più persone. I pazienti  soffrono episodi intensi, intervallati però da una latenza priva di fastidi .  Questo è il momento più opportuno per i trattamenti con agopuntura.

Come si manifesta?                                                                 Come curare la cefalea a Roma?

La cefalea ricorrente si manifesta con una prevalenza nel sesso femminile.  In certi casi essere monolaterale prendendo il nome di emicrania.  I sintomi più comuni sono i seguenti:

  • dolore a un solo lato della testa talvolta alternante,
  • fotofobia,
  • fonofobia,
  • osmofobia,
  • nausea,
  • vomito,
  • astenia
  • prostrazione.

Quali le cause?                                                                           Come curare la cefalea a Roma?

Le cause della cefalea no sono sempre chiare. Tuttavia si osservano con frequenza le seguenti:

  • genetica,
  • anomalie vascolari,
  • malattie neurologiche,
  • irregolarità alimentari,
  • malattie degenerative,
  • allergie,
  • danno ambientale,
  • patologie endocrine
  • stress
  • abuso di farmaci
  • tossici

La cefalea appartiene pertanto alle malattie a genesi multifattoriale. Infatti uno dei  fattori indicati da solo, presumibilmente non riesce a scatenare il disturbo. Al contrario  la loro combinazione può essere determinante l’ insorgenza di dolore.

Agopuntura ?                                                                            Come curare la cefalea a Roma?

L’ agopuntura omotossicologica è  rilevante per la gestione del paziente con cefalea. Infatti il suo valore non risiede soltanto nell’analgesia. In altre parole non la si utilizza solo per la sua capacità di ridurre il dolore. Al contrario l’agopuntura tramite gli effetti miorilassanti e antinfiammatori,  agisce sulle cause del dolore.  Inoltre la cefalea evidenzia un grande pericolo per i pazienti che ne sono affetti. La malattia ha  una progressione lenta ma recidivante. Ogni volta che il paziente ha una remissione, pensa di non aver più il problema. Egli attende fino alla prossima fase con manifesto dolore. Questo tende a produrre un comportamento del paziente omissivo di terapia. Invece l’intervallo tra due episodi dolorosi è proprio lo spazio temporale da utilizzare per la cura.  Il pregio del trattamento  risiede proprio nel fornire uno strumento valido per la prevenzione delle recidive. Ovviamente resta importante anche la cura delle fasi acute.

L’  agopuntura omotossicologica ha un ruolo importante nel trattamento della cefalea. Essa può contribuire a ridurre il fabbisogno di farmaci per via sistemica. L’ agopuntura omotossicologica  è uno strumento all’ interno di una terapia.di cui costituisce parte e che non sostituisce. In genere, le sedute terapeutiche sono a cadenza settimanale a cicli ripetuti nel tempo. I rimedi infiltrati sugli agopunti sono caratterizzatati dalla totale assenza di  rischi collaterali,. Tuttavia essi necessitano di competenza nella prescrizione. Il contributo della medicina tradizionale cinese invece determina la scelta del luogo in cui applicare  i rimedi. Nessuno più della medicina tradizionale cinese ha codificato  i zonidi di stimolazione cutanea  e la loro relazione  nel terapia del dolore e della infiammazione.

Dove?                                                                                                 Come curare la cefalea a Roma?

L’agopuntura omotossicologica in italia è atto medico dal 1984. Pertanto la metodica deve essere essere esercitata da un medico competente. In tal senso è opportuno verificare l’ iscrizione dell’operatorie presso l’ Ordine dei Medici e presso il Registro dei medici che praticano sia l’omotossicologia, sia l’agopuntura. Infatti l’iscrizione ai Registri consente di valutare la qualità della formazione ricevuta dall’agopuntore. In effetti all’Ordine dei Medici di Roma, I Registri si possono consultare anche online. La agopuntura omotossicologica non si contrappone ne sostituisce le linee guida della medicina convenzionale. Al contrario  essa è associabile ad altre forme di terapia oltre che in prevenzione.

Dott. Fabio Elvio Farello, Agopuntura a Roma