Ansiolitica: Agopuntura ansiolitica a Roma

agopuntura ansiolitica
agopuntura ansiolitica

L’ agopuntura ansiolitica può aiutare i pazienti sofferenti di ansia tramite una metodica naturale e modulante il sistema neurovegetativo.  L’ agopuntura omeopatica è una tecnica per iniettare rimedi di omeopatia su punti di agopuntura coerenti con la diagnosi del paziente.   Si tratta di una tecnica di forte stimolazione che unisce agopuntura e omeopatia in un unico atto medico, senza perdere la caratteristica elevata tollerabilità biologica. L’ ansia è caratterizzata da una sensazione di paura senza relazione stringente con un evento concreto specifico. I sintomi fisici  dell’ansia sono un’iperattività del sistema nervoso autonomo con un’alterazione dell’equilibrio neurovegetativo tra simpatico e parasimpatico. La sofferenza è associata ad emozioni negative simili tra le quali: paura, apprensione e preoccupazione.

L’ ansia si esprime  fisicamente con sintomi tipici come precordialgia, affanno, palpitazioni, nausea e tremore. Si tratta di un disturbo esclusivo oppure di una conseguenza di altre malattie. L’ ansia prepara l’organismo ad affrontare un pericolo aspettato e questo prevede: aumento della pressione del sangue e la frequenza cardiaca, aumento della sudorazione, aumento del flusso sanguigno verso i più importanti gruppi muscolari, diminuzione delle funzioni del sistema immunitario e diminuzione delle funzioni digestive. I sintomi manifesti includono anche  pallore della pelle, sudore, tremore e dilatazione delle pupille. Tutto si prepara  a una reazione di attacco o fuga nei confronti di un conflitto atteso. La finalità biologica del corteo di sintomi indicati pur essendo una condizione invalidante è sempre e comunque sopravvivere.

Una buona anamnesi e una visita medica sono essenziali per la diagnosi iniziale di qualunque disturbo  e per una corretta inclusione nei protocolli più opportuni per la sedazione del paziente.  La terapia convenzionale per l’ ansia consiste nella prescrizione di farmaci ansiolitici e/o psicoterapia. L’ agopuntura ansiolitica è indicata sempre nelle forme iniziali del disturbo e nelle forme cronicizzate in associazione ad altre terapie quando necessario. Se il paziente sofferente  già assume ansiolitici, l’ agopuntura ansiolitica non li esclude, ma si sovrappone. Solo a beneficio avvenuto si può procedere a un wash out dei farmaci.

L’ agopuntura ansiolitica si estrinseca in cicli di sedute. Su i punti di agopuntura indicati per la situazione del paziente vengono iniettati a tre livelli di profondità,  rimedi omeopatici coerenti. In Italia l’agopuntura omeopatica è un atto medico. L’ iscrizione presso l’ Ordine dei Medici e presso il registro dei medici che praticano sia l’agopuntura,sia l’ omeopatia sono una indicazione sulla qualità della formazione ricevuta dell’operatore. L’ agopuntura omeopatica non si contrappone ne sostituisce le linee guida della medicina convenzionale.

Dott. Fabio Elvio Farello, Agopuntura omeopatica a Roma

  • Agopuntura ansiolitica a Roma