Agopuntura come funziona

Agopuntura come funziona

agopuntura come funziona

agopuntura come funziona

L’ agopuntura  stimola precise zone della pelle con aghi al fine di dare sollievo al malato. La tecnica  dà giovamento a molti malattie ma senza effetti indesiderati.  L’agopuntura è una terapia antica, ma riconosciuta dalla Organizzazione mondiale della sanità, World Health Organization . Essa è esercitata  necessariamente da  un medico esperto nella materia. L’agopuntura è apprezzata da medici e pazienti per la grande tollerabilità, che consente di applicarla con sicurezza. L’agopuntura funziona perchè provoca uno stimolo, al quale segue una risposta . Il punto da stimolare è denominato agopunto. Ogni agopunto corrisponde a precise funzioni da stimolare. La pelle umana è stimolata dalla notte dei tempi tramite massaggio, al fine di ottenere benefici su malattie e in particolare sul dolore. L’ agopuntura riassume l’esperienza di tutti coloro, che toccano la pelle del malato per ridurre la sua sofferenza.  Leggi tutto.

Benessere e agopuntura

Benessere e agopuntura

benessere

benessere

Il benessere non può essere compreso solo come assenza di malattia, ma è uno stato di equilbrio tra gli innumervoli aspetti dell’ esistenza umana tali da determinare nel singolo gioia e condivisione negli altri. Il termine implica inequivocabilmente un livello fisico, emotivo e mentale che in rapporto armonico non sono solo coincidenti con la gioia del singolo , ma tendeno inesorabilmente a coinvolgere chi gli stà vicino. Nel degrado dei valori imperante il termine benessere è associato invece a vacue attività svolte sul singolo al fine di ottenere vantaggi estetici, sul peso corporeo, sul look, sul prestigio sociale e innumerevoli altre varie inutilità. Il benessere sui media è primariamente associato al mondo  dell’illusioni commerciali.  La proposta imperante è quella che grazie ad una servizio offerto o una determinata pillola della felicità il singolo possa uscire dalla propria sofferenza e conquistare le vette dalla beatidutine animica. Appare evidente che intorno al termine benessere possano coesistere poche tecniche veramente valide in un mare di proposte prive di senso, se non quello di arrichire chi le propone. In questo ambiente di benessere commerciale, il singolo è generalmente coccolato, sedato e contenuto con l’obiettivo di ridurre in modo significativo la sua coscienza,  Leggi tutto.

Energia e agopuntura

Energia e agopuntura

energia

energia

Nello studio e applicazione clinica dell’agopuntura si incorre invevitabilmente nel termine di energia, in cinese Chi o Qi che suscita non poche problematiche di comprensione. Nei meridiani scorrerebbe questa energia. Il suo flusso ordinato e armonico rappresenta lo stato di salute del soggetto.  Alterazioni nel flusso di questa energia costituiscono la causa degli eventi clinici. L’agopuntura  e ogni altra metodologia di intervento curativo deve ripristinare l’equilibrio perduto nel flusso di energia attraverso i canali fisiologicamente previsti. Il problema di queste descrizioni antiche dell’ atto medico è insito nella necessità della mente umana moderna di misurare l’energia per poterla comprendere e gestire.  L’equivoco più comune è l’idea di elettricità connessa al termine. Se proviamo a misurare tramite apposita strumentazione non si evidenzia facilmente elettricità, ma piuttosto una resistenza al flusso di elettricità.  La bioimpedenza che conosciamo dalla elettrofisiologia è il parametro che meglio traduce il termine energia degli antichi testi di agopuntura. L’impedenza è l’ opposizione di un tessuto esaminato al flusso di energia elettrica. Al fine di queste valutazioni si utilzzano ovviamente bassi voltaggi. Questo valore  dell’ impedenza espressa da un tessuoto è però misurabile è la  convenzione internazionale lo quantifica attraverso l’unitiaà di misura Ohm.  Leggi tutto.

Resilienza e agopuntura

Resilienza e agopuntura

resilienza

resilienza

L’agopuntura è una terapia che conserva la resilienza dei pazienti trattati, perchè non sostituisce le funzioni biologiche espresse dal paziente, ma le stimola. La resilienza è una parola che proviene dall’ingegneria e indica in quel settore, la capacità di un materiale di sopportare una definita sollecitazione meccanica senza rompersi. La resilienza applicata al campo medico indica la capacità di un soggetto di sopportare eventi traumatici e difficoltà. La resilienza ottimale consente di attraversare situazioni avverse, fronteggiare efficacemente le contrarietà, addirittura valorizzare un danno come opportunità.   Leggi tutto.

Antropometrica per prescrivere e monitorare l’ agopuntura

Antropometrica per prescrivere e monitorare l’ agopuntura

Antropometrica

Antropometrica

L’ antropometrica è necessaria per prescrivere correttamente il trattamento in agopuntura , monitorare il decorso del trattamento e valutare la salute del paziente. L’antropometria è una disciplina medica che si occupa di misurare il corpo umano  nelle sue componenti, al fine di progettare la terapia non solo nel campo dell’agopuntura. L’  antropometrica permette il monitoraggio di ogni forma di terapia, è  utile per la diagnosi di svariati disturbi ed è infine predittiva  dei risultati ottenibili.  Gli sviluppi tecnologici notevoli degli strumenti di antropometria sono in relazione alle acquisizioni scientifiche in campo dell’elettrofisiologia e del reverse engineering. Questi consentono oggi di avere su molti parametri una attendibilità non inferiore agli esami di laboratorio e ad un costo estremamente contenuto. L’ antropomertica non richiede digiuno, è priva di effetti collaterali e ben tollerata da tutti i pazienti in quanto analisi non invasiva.  Leggi tutto.

Geriatria e agopuntura

Geriatria e agopuntura

Geriatria e agopuntura

Geriatria e agopuntura

L’agopuntura può essere considerata tra i rimedi utili in geriatria in quanto antinfiammatorio naturale in grado di agire anche come antidolorifico mentre modula peraltro positivamente le malattie stress correlate. I rimedi per la geriatria sono  cure in grado di interferire con i processi di invecchiamento. Nell’uso comune del termine si arriva a considerare tra i geriatrici tutti i farmaci che sono somministrati ai pazienti anziani. I rimedi di geriatria in realtà sono quei presidi di terapia in grado di rallentare i la progressione dei biomarcatori collegati all’invecchiamento, migliorando la funzionalità cellulare, d’organo e dell’intero organismo. La lunghezza dei telomeri si è accreditata da tempo come il biomarcatore primario dell’invecchiamento. La presenza di infiammazione cronica, insulinoresistenza, i radicali liberi, la genetica, lo stress e molti altri fattori incidono complessivamente sulla lunghezza dei telomeri, accorciando la vita.   Leggi tutto.

Farmaci biosimilari

Farmaci biosimilari

Farmaci biosimilari

Farmaci biosimilari

Il termine farmaci biosimilari indica farmaci chimici a tutti gli effetti con indicazioni e controindicazioni specifiche. Il termine biologico trae in inganno, perchè  induce il consumatore ad associarli per via della parola  con le MNC Medicine Non Convenzionali o con gli il cibo biologico.  Nulla è più errato di questa associazione.  I farmaci biosimilari sono prodotti da aziede farmaceutiche utilizzando un organismo vivente o derivandolo da esso. Tra  i farmaci biosimilari si contano i vaccini, gli anticorpi monoclonali, interferone, citochine, gli ormoni e i fattori di crescita cellulare.  Si tratta di strumenti di terapia potenti e costosi da considerare con cautela nei casi in cui sono indicati per il malato.   Leggi tutto.