Mestruazioni e agopuntura

Mestruazioni e agopuntura

Mestruazioni e agopuntura

Mestruazioni e agopuntura

L’articolo mestruazioni e agopuntura tratta l’utilizzo della millenaria stimolazione con gli aghi nel trattamento delle disfunzioni del ciclo mestruale. Si  tratta di una  una metodica impegnata con successo  come  sedativo, analgesico e sopratutto antispastico. L’agopuntura è apprezzata  nel trattamento  per gli effetti benefici sul sistema neurovegetativo.     La dismenorrea o la irregolarità del ciclo mestruale sono  una condizione caratterizzata da disturbi generali o locali e da dolori, che interessano in genere la zona del pancia, ma possono implicare anche altre zone del corpo.

Mestruazioni e agopuntura : la dismenorrea

La dismenorrea è il termine medico che definisce le mestruazioni dolorose. Questa condizione è molto diffusa  affligge  molte donne in fase di ciclo e quasi un terzo di loro è impedita nello svolgimento  le normali attività  di lavoro o quotidiane.  Spesso le pazienti ricorrono ad un uso di analgesici per trattare la condizione.Gli analgesici sono in grado di contenere il dolore, ma no risolvono le cause della dismenorrea. Inoltre gli analgesici possono avere effetti collaterali o essere sconsigliati per la presenza di altre malattie che ne impediscono l’impiego.

Mestruazioni e agopuntura : le cause della dismenorrea

Le cause della dismenorrea sono  generalmente multifattoriali  e i sintomi patiti sono molto soggettivi. Tuttavia una serie di fattori aggravanti sono osservati più spesso:

  • alterata funzione ovarica
  • alterazioni a carico dell’utero
  • stress emozionale
  • stile di vita
  • alimentazione

Mestruazioni e agopuntura : i sintomi della dismenorrea

Nella dismenorrea  il dolore può precedere, accompagnare o seguire il ciclo, anche se generalmente si affievolisce con la fine del periodo. Il dolore può essere accompagnato da consistenti perdite di sangue, condizione denominata menorragia.  Alla dismenorrea si associato disturbi soggettivi e multiformi che accompagnare o rappresentano i sintomi maggiori:

  • mal di schiena,
  • nervosismo,
  • sbalzi d’umore,
  • stanchezza,
  • diarrea,
  • nausea,
  • lombalgia,
  • tensione mammaria,
  • vertigini,
  • svenimenti

Mestruazioni e agopuntura : il supporto dell’agopuntura

Il sintomo principale e comune è il dolore spasmodico e crampiformi al basso ventre, che può  irradiarsi in molte direzioni.  I protocolli di agopuntura  per dismenorrea si avvalgono dell’azione miorilassante, analgesica e sedativa del metodo. La stimolazione di agopunti come terapia è apprezzata da medici che la praticano e dai loro pazienti per l’ elevata sicurezza e tollerabilità. La tecnica  può essere applicata a livello sintomatico  al momento del disturbo, ma il metodo è sopratutto significativo in prevenzione. I protocolli preventivi delle mestruazioni dolorose  sono indicati per ristabilire il sistema neurovegetativo e per contenere la risposta adattativa a stress causa non rara per l’induzione della sintomatologia.

Mestruazioni e agopuntura : Quale è lo stress da connesso a dismenorrea

Secondo la medicina tradizionale cinese l’utero è connesso all’orbita Funzionale Fegato e alla fase evolutiva legno. A livello emozionale questa orbita funzionale è in relazione alla collera.  La paziente potrebbe apparire anche apparire socievole e allegra . Tuttavia nel suo interno ella patisce  una forte collera o il suo contrario ovvero l’incapacità di esprimerla.

Lo stato d’animo in equilibrio o eustress è denominato normocollera, In caso di  disagio, paziente  bascula peraltro tra due opposte espressioni di distress. Il distress da carenza è denominato ipocollera. Il distress da eccesso ipercollera. Nella dismenorrea sono possibili entrambe le situazioni e richiedono diversi protocolli di trattamento.

 

Mestruazioni e agopuntura : quale è il carattere della paziente in eustress?

Il collera in eustress, inizia ad agire già nella vita embrionale ed è implicata nei movimenti del nascituro percepiti dalla madre all’interno dell’utero. La connessione di senso tra collera e tessuto uterino si esprime attraverso l’esercizio di contrazioni che dovranno preparare i complessi movimenti necessari a determinare vita extrauterina.

Le contrazioni muscolari uterine che consentono la nascita di nuova vita sono secondo la medicina tradizionale cinese una forma collera positiva. Ogni qualvolta occorre la condizione per la quale le forze in gioco si scatenano, allora si esce dall’ordine preesistente e si configura la nuova vita.

Già durante l’atto di concepire nuova vita  l’eustress  dei genitori è  stato implicato  nella procreatività. Nel mammifero tutto il comportamento finalizzato al corteggiamento, al rituale di accoppiamento e alla fecondazione è su normocollera. Si tratta di un’attitudine protesa verso l’altro talmente intensa, da permette la relazione

Mestruazioni e agopuntura : quale è il carattere in distress da carenza?

In distress da carenza o ipocollera la paziente è caratterizzata dall’incapacità di proiettarsi fuori dalle proprie sicurezze. Ella resta dentro limiti da altri definiti e pertanto possiede una dote di coraggio ridotta nell’affrontare la vita.   Il soggetto in distress da carenza  non sceglie mai

Per  scegliere infatti almeno bisogna incidere nella totalità delle possibilità estraendone una. Decidere però richiede coraggio e determinazione. Esattamente ciò di cui ila paziente con ipocollera è carente per il quale motivo si comporta in modo indeciso e timoroso fino a configurare talvolta vigliaccheria.

Ella è profondamente convinta della propria incapacità. Il suo io è talmente fragile che egli non si allontana mai dalle protezioni per sperimentare il nuovo.

Mestruazioni e agopuntura : quale è il carattere in distress da eccesso?

La paziente in distress da eccesso è francamente collerica.Si tratta di un  individuo  sempre arrabbiato, incapace di innovare e dunque conserva gelosamente. Ella non è creativa e pertanto si arrocca nel possesso del “vecchio”. In questa condizione si tende ad aggredire con molta veemenza chi si avvicina con la freschezza di un momento creativo e innovativo. A quel punto nascono invidia e gelosia.

La violenza nel distress da eccesso è dovuta alla perdita di proporzione tra atto scatenante e risposta. La paziente esprime reazioni impetuose e improvvise assimilabile al rapimento della coscienza. Il distress da eccesso di collera non impegna la forza al raggiungimento di un fine. Il soggetto è come rapito dalla forza in totale assenza di un fine ragionevole.

La propria discendenza è percepita come un antagonista da combattere. Confliggere con la procreazione o con il proprio clan può determinare sia comportamenti protesi a evitare procreazione o a distruggere il proprio clan. Questo coincide con conflitti intrafamiliari particolarmente veementi.

Mestruazioni e agopuntura : potrebbe essere utile anche una dieta?

Per la dismenorrea è utile una dieta coerente per impostare i comportamenti alimentari che favoriscono corrette retroazioni ormonali. La dieta coerente con il trattamento non è applicata solo al fine di ottimizzare il peso forma, ma sopratutto per contenere cooperare  con l’agopuntura o con ogni altra terapia, favorendo o consentendo il processo di guarigione.

Si tratta di una metodica complessa che considera la scelta del cibo e dello stile di vita parte integrante di una terapia. Equilibrare i carichi glicemici e mantenere un equilibrio tra cibo acidificante e basificante contribuisce ad una corretta retroazione ormonale. La dieta per limitare il danno prodotto da una disregolazione ormonale impiega strategie alimentari atte a contrastarla.

In tale contesto si consiglia una una sequenza alimentare a PRAL negativo . Anche la valutazione dei carichi glicemici rispetto al fabbisogno orario è utile per le retroazioni ormonali implicate.

Mestruazioni e agopuntura : bere correttamente aiuta il trattamento?

La paziente con dismenorrea è spesso disidratata.  La disidratazione concorre allo scatenamento dei sintomi vaghi e aspecifici. Questi sono denominati anche MUS, Medically Unexplained Symptoms e tra loro appare il dolore crampiforme e la dismenorrea . Per la misurazione nel singolo paziente dei parametri necessari,  sia per la dieta  sia per il corretto turn over idrico si adotta la diagnostica bioimpedenziometrica della composizione corporea.

L’esame è privo di effetti collaterali, rapido e ben tollerato da tutti i pazienti.  La disidratazione coincide anche con l’ abitudine culturale a bere. Questa abitudine dipende certamente dal fatto che in Europa sono diffusi risentiti di fame, ma meno risentiti di sete. I nostri antenati sono deceduti spesso per fame e raramente per sete.

Inoltre una volta assunta l’abitudine a bere poco, lo stimolo della seta tende a scomparire, con lo stesso “spegnimento” a livello neurologico che caratterizza la scomparsa della fame nel digiuno prolungato. La diffusa inappetenza nei confronti dell’acqua concorre insieme con altri fattori nel far si che in generale la grande quantità di acqua ed elettroliti persi durante una giornata non siano reintegrati. La carenza di elettroliti e di acqua aumenta la disponibilità a fare crampi e dolore.

Mestruazioni e agopuntura : la dismenorrea dipende anche da cause fisiche?

La dismenorrea ha spesso cause stress correlate o correlate ad una alterato stile di vita. Tuttavia si osservano anche cause fisiche necessariamente da includere nel diagnosi. Una eventuale presenza di cause fisiche è infatti necessariamente da considerare nel trattamento da consigliare.

Le cause fisiche sono riconducibili  ad un alterata funzione ovarica o a  alterazioni  morfologiche e funzionali  carico dell’utero. Anche malattie endocrine con retroazioni ormonali sfavorevoli hanno un ruolo nella dismenorrea. L’agopuntura resta una terapia utile anche quando la paziente avesse cause fisiche per la dismenorrea. Tuttavia in tal caso l’agopuntura da sola non concluderebbe il trattamento.

Mestruazioni e agopuntura : esiste una fuga della paziente nelle cause fisiche?

Si osserva non solo nella dismenorrea, la necessità del malato di trovare una o più cause fisiche alla propria condizione. La paziente cerca una spiegazione  concreta alla propria sofferenza e si sente sollevata dal trovarla.  In  questa ricerca  di fisicità ella spesso non desidera sentir parlare si malattia stress correlata. Infatti una tale ipotesi , seppur frequentissima, costituisce un impegno personale.

Molte pazienti al contrario desiderano esclusivamente l’impegno del medico nella cura. Infatti ben altra cosa è prendersi in carico di se e lavorare alla costruzione del proprio benessere.  Si osserva pertanto l’affannosa ricerca di una causa fisica per la dismenorrea . Conseguenzialmente la terapia più  desiderata è una bella pillola per tale condizione.

Purtroppo questa  ipotesi non è di bastevole aiuto, quando la correlazione a stress è attiva. Certamente occorre rimuovere ogni variabile fisica della malattia. Non di meno la dismenorrea richiede oltre alla terapia  anche un serio impegno  nel modificare il proprio stile di vita. In particolare occorre che la  paziente almeno consideri la propria sfera emozionale e conflittuale.

Come funziona l’agopuntura nella dismenorrea?

L’agopuntura è il metodo più rapido e efficiente per indurre un effetto sedativo insieme ad un effetto decontratturante e antinfiammatorio.  Il trattamento ha inoltre una azione regolativa sul sistema neurovegetativo. Tutti questi effetti sono ottenuti in assenza controindicazioni degni di nota. Nel dettaglio il trattamento più comune è in prevenzione della dismenorrea. Si eseguono sedute di agopuntura settimanali  doppiano due o tre cicli mestruali.

Alle sedute di agopuntura possono essere associati rimedi fitoterapici coerenti con gli scopi del trattamento. I punti di agopuntura trattati oltre che in corrispondenza della pancia, sono allocati sugli arti inferiori e sugli arti superiori.  I punti a distanza sono molto importanti perché rafforzano l’effetto.   Le sedute di trattamento non sono fastidiose per il paziente, che le accetta senza grandi problemi.

A quale agopuntore mi rivolgo?

Somministrare agopuntura in Italia è atto medico dal 1984.   Pertanto questa tecnica deve essere esercitata da un medico competente . L ’ iscrizione presso l’ Ordine dei Medici e presso il Registro dei medici che praticano  l’ agopuntura,  sono uno strumento di verifica importante. La consultazione del Registro  da parte del paziente è opportunità. In tal modo si può verificare la qualità della formazione ricevuta dell’operatore.  Infatti al Registro si può iscrivere solo un medico. Inoltre egli deve aver ricevuto un formazione adeguata e controllata. L’agopuntura  non si contrappone ad altri trattamenti. Al contrario essa contribuisce ad una migliore gestione del paziente.  La metodica svolge anche un ruolo importante nella prevenzione.

Dott. Fabio Elvio Farello  Mestruazioni e agopuntura a Roma