Mangiare sano e terapia

mangiare sano
mangiare sano

Mangiare sano è la base di ogni terapia, anzi precede ogni terapia e pertanto è consigliabile anche coloro che utilizzano trattamenti in agopuntura. Mangiare sani è medicina per il pianeta oltre che per il singolo malato. Una agricoltura non chimica è la prima medicina sulla quale si dovrebbero concentrare tutti gli sforzi . Il cibo prodotto industrialmente processato in ogni modo prima di essere consumato è una causa dei cambiamenti climatici che si osservano. Questa tesi è sostenuta dai lavori del fisico Fritjof Capra, ed esposta nel libro ‘Agricoltura e cambiamenti climatici’, presentato alla Camera dei Deputati nel febbraio 2016.

 Secondo il fisico l’agricoltura biologica ha rese anche migliori di quella chimica. L’agroecologia potrebbe far diminuire quasi il 40% delle emissioni di CO2 attuali. “Non solo questa agricoltura non provoca i cambiamenti climatici estremi, ma contribuisce alla loro soluzione. Per poter sfamare nove miliardi di persone nel 2050 e non degradare il pianeta è necessaria una agricoltura più sana è più efficiente”.  Mangiare sano allontanando la manipolazione industriale dalla produzione degli alimenti oltre che salvare il pianeta è necessario per la salute pubblica. Impegnare molte risorse  prevalentemente per la ricerca di nuovi farmaci, mentre  l’agricoltura sostenibile è compressa fino a renderli necessari non è logico. 

Si osserva da anni come la salute sia precaria sopratutto nelle zone che dispongono di calorie a basso costo e qualità ottenute  da processi di lavorazione industriale e pubblicizzate sui media. Al contrario si osserva una salute più solida nei luoghi del mondo che producono il cibo ancora tramite processi agricoli. Il forte legame tra cibo e salute dovrebbe impegnare tutti nel migliorare la salute tramite un cambio radicale dei consumi alimentari. Anche gli stati farebbero bene nell’investire in una agricoltura sostenibile, non solo per migliorare la vita delle genti, ma anche per produrre un risparmi  nella spesa sanitaria. Investire in una agricoltura  sostenibile comporta una riduzione delle malattie e una speranza per il futuro del pianeta.