Agopuntura per ansia

Agopuntura per ansia

agopuntura per ansia

agopuntura per ansia

L’agopuntura per ansia è utile  come sedativo e rilassante che non comporta dipendenza e effetti collaterali indesiderati. L’ ansia è una sensazione di paura diffusa. Essa non necessariamente segue o aspetta eventi pericolosi, ma può avvenire senza motivo esterno alcuno.  I segni  più comuni sono una eccessiva attività interiore un’alterazione di molte funzioni del corpo.  I sintomi dell’ansia sono pertanto numerosissimi e tutti senza una proporzione  corretta con gli eventi oggettivi.  La sofferenza può essere conseguenza di una malattia fisica o apparire apparentemente senza motivo.  In quest’ultimo caso sono cause dovute all’inconscio ad alimentarla.

I sintomi fisici – agopuntura per ansia

Anche quando l’ansia non è connessa ad una particolare malattia fisica, essa determina molti sintomi  fisici. Questi sono talvolta i primi che osserva il malato. Spesso si percepisce di aver il problema per il subentrare di segni fisici, nuovi e mai provati prima.  Tra i tanti possibili, si osservano più frequentemente:

  • palpitazioni,
  • dolore al torace ,
  • sudorazione,
  • disagio,
  • affanno,
  • astenia
  • nausea
  • tremore
  • sensazione di freddo

La biologia dell’ansia – agopuntura per ansia

In natura l’ansia prepara l’organismo ad affrontare la minaccia ipotetica. Pertanto in ambiente naturale non si tratta di una malattia dell’anima, ma di una risposta adeguata  a garantire la sopravvivenza.  Questa pone delle sfide notevoli alle quali la vita ha previsto risposte anche eroiche. Nel corso dell’evoluzione i cambiamenti corporali e emozionali che hanno garantito la sopravvivenza in emergenza sono stati codificati come in un programma.   La risposta biologica prevede una serie di cambiamenti fisici idonei ad affrontare un pericolo:

  • elevazione della pressione del sangue
  • innalzamento  della frequenza cardiaca
  • aumento della sudorazione
  • aumento del flusso sanguigno verso le estremità
  • diminuzione delle funzioni del sistema immunitario
  • diminuzione delle funzioni digestive

Altri I segni evidenti oltre il quadro emozionale includono pallore della pelle, sudore, tremore e dilatazione pupillare.

ll significato biologico dell’ansia – agopuntura per ansia

L’uomo è stato esposto nel corso della sua storia evolutiva a numerose categorie di conflitti biologici. I confitti biologici sono sempre di notevole intensità e spesso comportano un rischio letale. Non sempre era possibile conoscere con anticipo la qualità e la quantità di un conflitto.

Una strategia di vincente in una situazione conflittuale è anticipare l’evento, per preparare i comportamenti connessi alla sua gestione. Quando l’evento conflittuale non è conosciuto le emozioni e i comportamenti si preparano in modo aspecifico. L’ansia è scatenata da situazioni trigger, ma anticipa eventi sconosciuti.

L’ansia è pertanto caratterizzata dall’assenza di una proporzionalità corretta con la realtà , perché il soggetto che la patisce anticipa un evento conflittuale immaginato. Tutto l’organismo si prepara a una reazione di attacco o fuga. Il senso biologico di questi sintomi pur essendo in epoca moderna talvolta invalidanti è stato nel momento evolutivo in cui si sono programmati  sempre e comunque sopravvivere. Il corpo e le emozioni sono allarmate dallo stato ansioso. Questo stato di preallarme prevede quella fuga o l’attacco che risolve il conflitto in essere.

L’ansia patologica – agopuntura per ansia

Generalmente i nostri antenati hanno combattuto molte categorie di conflitti biologici. La reazione anticipatrice ha salvato le loro vite. La situazione che vive l’uomo moderno crea la sofferenza ansiosa patologica.Infatti di fronte al conflitto l’uomo moderno spesso, ne fugge, ne attacca.  Gli viene insegnata la virtù sociale della gentilezza. L’uomo moderno congela la reazione di allarme ansia, pur di non reagire. L’allarme congelato trasforma l’ansia biologica in ansia patologica. In natura la tigre è a riposo o è reattiva.La tigre “gentile” quando dovrebbe reagire non è prevista.

Il problema maggiore è l’assenza di vie di uscita dalla gentilezza. L’ansia biologica comporta una cascata di trasformazioni fisiche e emotive destinate a scaricarsi in comportamento di attacco o fuga. La sospensione gentile crea una condizione metabolica, ormonale e emozionale per la quale non esistono soluzioni adeguate.

La gentilezza non è validata dalle linee evolutive del mammifero dalla quali  attinge il corpo umano.  La gentilezza al posto della reazione viene insegnata nelle scuole, nei posti di lavoro  e nelle relazioni umane. Questo condizionamento mentale ha elevato senso sociale. Tuttavia in alcune circostanze comporta induzione di  ansia patologica. Una reazione carica invece di esser agita, si congela. In tal modo si trasforman da un evento acuto a condizione permanente.

Il significato  della parola  – agopuntura per ansia

La parola ansia deriva dal latino angere che significa “stringere”.  Stringere comunica molto bene la sensazione di disagio, vissuta da chi soffre di uno dei disturbi legati al suo spettro, ovvero l’idea di costrizione,  che precede il contrasto con una situazione di pericolo. Lo stringere presente nello stato ansioso serve a concentrare tutte le energie  deputate alla soluzione di un conflitto o di un problema.

L’etimologia della parola esprime perfettamente lo stato di “congelamento” di una risposta. Questo “congelamento” è percepito anche a livello termico dal paziente in ansia patologica.  L’ansia è un disagio primordiale originariamente sensato. Essa non è  un errore, bensì una risposta adattativa. Stringere comporta certamente sofferenza, ma  consentirebbe di libera energie. Infatti i comportamenti istintuali in caso di conflitto biologico sono di attacco o fugo. In tal senso occorre stringere per “congelare “un impulso talvolta risolutore, ma non consentito. L’intento dello stato ansioso patologico è pertanto spesso la violazione di norme comportamentali comunemente accettate.

Cosa fare  – agopuntura per ansia

La prima visita dell’agopuntore è essenziale per una corretta diagnosi. Occorre stabilire se sussiste una malattia fisica che alimenta l’ansia. Molte malattie fisiche possono essere un induttore della sofferenza emotiva. Un trattamento con agopuntura  funziona anche quando è una malattia fisica a determinare l’ansia. Questa agopuntura non conclude però la terapia necessaria. In questo caso è necessario associare anche un trattamento specifico della malattia fisica.

La valutazione del paziente precede pertanto il trattamento ed  è compito del medico agopuntore. A tal scopo possono essere necessari esami clinici oltre che una visita ed un colloquio.  L’ agopuntore valuta con attenzione la storia del malato oltre che la malattia.  Gli esami sono gli stessi utilizzati nella medicina convenzionale per arrivare a diagnosi.  La valutazione delle emozioni e della storia del paziente è simile al lavoro dello psicologo. Si tratta di un lavoro complesso che richiede tempo e disponibilità.L’ipotesi che uno stato ansioso sia solo un fatto fisico oppure il contrario merita di essere verificato.  L’agopuntura per l’ansia deve essere esercitata da un medico competente e deve essere preceduta da un visita estesa.

Indicazioni – agopuntura per ansia

Le sedute di agopuntura sono una terapia indicata sempre nelle forme iniziali del disturbo e nelle forme cronicizzate. In caso di ansia, già in trattamento con psicofarmaci, l’agopuntura non li esclude, ma si sovrappone. Solo in determinate condizioni, si può procedere ad una graduale riduzione dei farmaci . Anche la  psicoterapia può beneficiare del  trattamento associato con agopuntura. Le sedute abbinate sono  un esempio di  trattamento associato. L’agopuntura non esclude pertanto altri trattamenti.  Oltre a per l’ansia l ‘agopuntura è applicata in molte altre malattie.

Frequentemente  l’agopuntura  è applicata  per le malattie psicosomatiche, nelle fisiatria, per l’estetica e per la terapia del dolore.  Sopratutto si somministra questa metodica nelle  le malattie croniche. In questi casi i  trattamento avvengono con due sedute alla settimana. La terapia del dolore con gli aghi è particolarmente apprezzata perché l’unica ad essere priva delle controindicazioni. Altre forme di terapia del dolore sono infatti gravate da effetti collaterali. Questo consente alla terapia del dolore cronico di estendere i cicli di trattamento nel tempo senza danneggiare il paziente.

Il trattamento delle malattie tramite la stimolazione degli agopunti può essere parte di una gestione integrata del paziente. La metodica può pertanto essere associata con beneficio del paziente ad altre tecniche di medicina biologica come omeopatia, fitoterapia e omotossicologia. In altri casi la si associa l’agopuntura a farmaci o a chirurgia. In quest’ultimo caso trova impiego per il dolore postoperatorio o per l’anestesia. L’ agopuntura è pertanto uno strumento versatile compatibile con la medicina convenzionale.

Come funziona – agopuntura per ansia

L’ agopuntura  è uno strumento di terapia adottato per la cura dei pazienti  privo di effetti collaterali degni di nota. La metodica regola il sistema neurovegetativo. Questo sistema è quello che connette il cervello al corpo del paziente.   L’effetto  su questo sistema contribuisce anche alla riduzione di tutti i sintomi somatici connessi . L’agopuntura non modifica la realtà del conflitto patito dal singolo paziente. Ne modifica i trigger psichici che scatenano la sofferenza.

Al contrario l’effetto è all’interno del paziente stesso e riguarda il suo equilibrio  neurovegetativo . In  tal modo si agisce sull’interfaccia  tra cervello e corpo. Dal sistema neurovegetativo  dipende l’espressione dello stato ansioso. In questo modo il paziente recupera un equilibrio con l’auto della terapia. Quest gli consentirà di gestire meglio le sue problematiche, senza indurre dipendenza e assuefazione.

Agopuntura infiltrativa – agopuntura per ansia

L’agopuntura infiltrativa è la tecnica più energica e efficiente. Si infiltrano rimedi naturali in formulazione iniettabile su punti di agopuntura indicati per l’ansia.  Infiltrare  rimedi su agopunti coerenti  sfrutta una fruttuosa sinergia tra agopunti e rimedio.  Pertanto questo  aumenta  i risultati della terapia  senza disperdere la caratteristica elevata tollerabilità biologica del metodo. I rimedi naturali in formulazione iniettabile sono infiltrati sull’agopunto tramite una tecnica precisa. Questa consiste in una intradermo e cui seguono tre sottocute a profondità diverse.

Il rimedio non viene assorbito  per bocca come nel metodo classico. Questa procedura comporta infatti i limiti dell’assorbimento.  Se iniettato il rimedio ha una azione massima.  Inoltre il rimedio somministrato con tale procedura aggiunge un prezioso stimolo agopunturale. Questo doppio stimolo  provvede ad un aumento di effetto terapeutico.

Da dove deriva questa tecnica – agopuntura per ansia

L’agopuntura infiltrativa deriva dalla medicina tradizionale cinese nella forma più antica. Infatti in origine prima degli aghi metallici, si usavano  schegge di osso poroso bagnate di acqua e sale.Questo è stato scoperto dagli archeologi studiando il corredo funerario di antiche tombe.

In tale corredo funerario si sono trovai spesso dei sacchetti con aghi fatti si schegge di osso. Il nome di questi aghi di osso è bian shi. Si presuppone che essi fossero usati per l’agopuntura attraverso bagnandoli con acqua e sale. L’acqua che si infiltrava nella porosità naturale del tessuto osseo come in una spugna diventava un “ago di acqua” . Questo garantiva una conducibilità elettrica sul punto. L’agopuntura infiltrativa  basa su questi reperti storici. Tuttavia aggiunge  anche il rimedio presente nella soluzione amplificando in tal modo gli effetti.

Dove fare agopuntura per ansia a Roma

 L’agopuntura  infiltrativa  è in Italia un atto medico.   Pertanto le metodica deve essere essere esercitate esclusivamente da un medico esperto   Il paziente può verificare  l’operatore tramite l’ iscrizione dell’operatore presso l’ Ordine dei Medici e presso il Registrio dei medici che praticano l’agopuntura.

Infatti l’iscrizione ai Registri consente  un controllo di qualità relativamente alla formazione ricevuta dal medico. Inoltre a facilitare tale verifica all’Ordine dei Medici di Roma, il Registro si può consultare anche online. La agopuntura infiltrativa non si contrappone ne sostituisce  le linee guida della medicina convenzionale. Al contrario  essa è associabile ad altre forme di terapia oltre che in prevenzione.

Dott. Fabio Elvio Farello,  Agopuntura per ansia a Roma

Dott. Fabio Farello, Medico Chirurgo
Viale delle Medaglie D’Oro 199 00136 Roma

Tel. 06 35454457, 06 35496655 Cellulare 349 3299291

  • Albo dei Medici Chirurghi  Roma posizione Nr. 34015
  • Iscrizione al Registro degli Agopuntori a Roma posizione numero 324
  • Iscrizione al Registro degli Omotossicologi  a Roma posizione numero 51
  • Iscizione al Registro degli Omeopati a Roma posizione numero 686

Orari di apertura del Dott. Fabio Farello a Roma :

  • Lunedì, Mercoledì e Venerdì ore 15-19
  • Martedì e Giovedì ore 11-16.

Come arrivare a in Via Medaglie d’Oro 199 Roma:

  • Metropolitana Linea A Battistini    Fermata Cipro
  • Autobus 907 da Cipro
  • Autobus 913, 999, 991
  • Taxi Balduina  06 35497597