Lavaggio intestinale: una prevenzione vera quanto omessa

Lavaggio intestinale: una prevenzione vera quanto omessa

lavaggio intestinale

lavaggio intestinale

Il lavaggio intestinale attraverso varie tecniche acquisisce sempre più interesse da parte dei pazienti e appartiene sia come prevenzione, sia come cura alle forti stimolazioni.  Il colon gestisce le scorie non assimilabili della nutrizione ovvero un equivalente strutturale dell’inquinamento ambientale ed emozionale che patisce l’uomo moderno. il lavaggio intestinale correla pertanto con il desiderio di vivere in posto pulito e tranquillamente. Gli sforzi di gestire le problematiche ambientali e emozionali sono spesso destinate a profonda frustrazione, mentre occuparsi del proprio colon appare certamente più semplice e efficiente. il lavaggio intestinale oltre a rappresentare un equivalente strutturale di tutto ciò che vorremmo eliminare è oltretutto un efficiente sistema di cura.  Leggi tutto.

Litiasi biliare e agopuntura

Litiasi biliare e agopuntura

litiasi biliare

litiasi biliare

L’ agopuntura è una terapia possibile per il dolore e l’infiammazione dovuti a litiasi biliare soprattutto per quei pazienti che per motivi di salute non possono assumere farmaci. I calcoli delle vie biliari o litiasi biliare è una malattia dovuta presenza di concrezioni nella colecisti e/o nelle vie biliari. Queste concrezioni sono inizialmente una sabbia, ma col tempo e successivo processo di addensamento diventano calcoli, condizione denominata litiasi biliare. I calcoli possono avere una composizione chimica diversa. I calcoli sono una patologia molto diffusa soprattutto nei paesi ad alto tenore di vita e le donne sonno maggiormente esposte. 

  Leggi tutto.

Elettroshock in miniatura per la memoria

Elettroshock in miniatura per la memoria

elettroshock

Mini elettroshock

Gli astuti ricercatori dell’università Cattolica Policlinico Gemelli Roma hanno somministrato un piccolo elettroshock o stimolazione elettrica transcranica su topi e osservato un miglioramento della loro memoria. Secondo la ricerca pubblicata  su «Scientific Reports»  miini-scosse indolori al cervello aumentano la memoria potenziando il dialogo tra i neuroni. Questa tecnica è stata dichiarata non invasiva  e risulta già clinicamente sperimentata per varie patologie. Il mini elettroshock consiste nell’invio al cervello di una corrente di bassissima intensità e indolore per indurre nell’ippocampo – il centro della memoria – un potenziamento delle sinapsi, le connessioni tra i neuroni, indispensabili per trasmettere e immagazzinare le informazioni.  I poveri   topolini che hanno subito il trattamento  hanno mostrato di avere una memoria migliore anche parecchi giorni dopo il trattamento. Penso sia del tutto comprensibile anche senza impegnare la ricerca medica in tal senso.  Leggi tutto.

Colonna vertebrale e agopuntura

Colonna vertebrale e agopuntura

colonna vertebrale

Colonna vertebrale

L’ agopuntura si applica nel trattamento delle malattie della colonna vertebrale come trattamento antinfiammatorio, miorilassante e analgesico efficiente ma privo di effetti collaterali indesiderati. L’ agopuntura è utile nella terapia del dolore e nel recupero funzionale delle patologie degenerative e infiammatorie. La colonna vertebrale è il sostegno biomeccanico fondamentale del corpo umano e degli animali vertebrati.  Ben oltre la funzione biomeccanica, la colonna vertebrale  protegge il midollo spinale e riduce la possibilità che urti o vibrazioni arrechino danni al nostro corpo. I costituenti fondamentali della colonna vertebrale sono le vertebre, queste non sono tutte uguali fra di loro, ma presentano diverse caratteristiche che ci consentono di farne una generica descrizione. Attraverso la sovrapposizione delle vertebre si forma una specie di canale per via dei ‘fori vertebrali’, questo canale contiene il midollo spinale che è parte del sistema nervoso centrale.  Leggi tutto.

Valgismo dell’alluce e agopuntura

Valgismo dell’alluce e agopuntura

valgismo

valgismo

Per il valgismo dell’alluce è apprezzata la agopuntura a come terapia antinfiammatoria, analgesica naturale e priva di  controindicazioni.  L’ agopuntura consiste nella stimolazione tramite un ago bimetallico di particolari punti della cute con effetto sistemico e locale. L’ agopuntura nel valgismo dell’alluce è somministrata infatti sia a livello locale, sia  su agopunti a distanza ma coerenti con la malattia. Prima di ogni trattamento per  del valgismo dell’alluce è opportuno inquadrare la patologia in un contesto  generale.  Il valgismo dell’alluce può dipendere infatti da altri eventi clinici, dalla postura e anche dallo dello stile di vita.  Per  valgismo dell’alluce si intende una deformazione caratterizzata dall’allontanamento del primo metatarso e conseguente ripiegamento  all’interno dell’ alluce.   Leggi tutto.

Gengive infiammate e agopuntura

Gengive infiammate e agopuntura

gengive

Gengive

L’ agopuntura nelle gengive infiammate è applicata su punti del volto,  punti endorali e su punti somatici a distanza, come trattamento antinfiammatorio e per la gestione dello stress correlato alla patologia. L’ agopuntura omeopatica è una metodica che applica due delle medicine maggiori tra quelle alternative in un unico atto medico, Si tratta di infiltrare rimedi di omeopatia  in formulazione iniettabile indicati per la gengive infiammate, su punti di agopuntura coerenti con la diagnosi. Le gengive infiammate  implicano i tessuti gengivali s sono caratterizzate da gonfiore, arrossamento, calore e sanguinamento conseguenti all’accumulo di placca.   Leggi tutto.

CGRP e il vaccino contro l’ emicrania

CGRP e il vaccino contro l’ emicrania

cgrp

CGRP

Un anticorpo contro il pepetide fisiologico CGRP Calcitonin Gene Related Peptide è  indotto dal vaccino contro l’ emicrania  recentemente proposto nel trattamento, Il vaccino contro l’emicrania  si somministra mensilmente per via sottocutanea per un arco temporale di almeno tre mesi. Il CGRP è un peptide correlato al gene della calcitonina che agisce come un vasodilatatore e può intervenire nella trasmissione del dolore. In alcuni pazienti si osserva un aumento del CGRP  in particolare in coloro che sono affetti da emicrania, insufficienza cardiaca e ipertensione.  Il vaccino contro l’ emicrania contiene un anticorpo, costruito in laboratorio, che va a scovare e neutralizzare il CGRP implicato nell’emicrania. Si tratta di anticorpi monoclonali anti-CGRP. da iniettare sottocute una volta al mese per alcuni mesi consecutivi  peraltro con  buona tollerabilità  e senza effetti collaterali secondo chi lo promuove e vende.  Leggi tutto.