Perfezionismo patologico e agopuntura

Perfezionismo patologico e agopuntura

perfezionismo

perfezionismo

L’agopuntura può essere applicata nel trattmento delle malattie stress correlate tra la quali anche il perfezionismo patologico. Il perfezionismo patologico caratterizza quella sofferenza dell’ anima che compensa il dolore rifiutando qualsiasi imperfezione.Questa malattia appartiene ai disturbi ossessivi-compulsivi secondo la psicologia e al campo emozionale ipocollera secondo medicina tradizionale cinese. Il perfezionismo patologico è definito secondo la medicina antica, come una compensazione della impossibilità ad esprimere la propria collera. La collera non espressa per i più svariati motivi diventa una tensione al raggiumento di  obiettivi irrilevanti. Questi in quanto tali, non creano problemi di opposizione e consentono comportamenti, che in caso di collera franca indurrebbero un pesante contrasto sociale.

L’ aggressività implicata nel perfezionismo patologico è indotta dal cambiamento culturale in atto caratterizzato da  una crescente difficoltà ad esprimere i propri talenti e la propria personalità . L’ abbattimento progressivo dei valori umani e l’esaltazione dei valori commerciali, non consente di trovare uno spazio vitale sopratutto alle generazioni più giovani.  La ricerca della perfezione nell’ estetica, nel vestiario o nel possesso di oggetti di culto è un fenomeno parallelo alla perdita di  libertà e spazio vitale.  Queste osservazioni  trovano una conferma  in un interessante studio della York St John University, pubblicato su Psychological Bulletin.  La ricerca esamina un campione rilevante di 41.641 studenti universitari americani, canadesi e britannici in merito al perfezionismo patologico dalla fine degli anni ’80 al 2016. Dalla immensa mole di dati esaminata è emerso che le generazioni più recenti sono caratterizzate da un rischio molto più alto di patire il perfezionismo patologico. Le cause di questo trend drammativo  sono da ricercare in quei cambiamenti sociali, culturali e politici che hanno ridotto il valore della singola vita umana.

Il mondo contemporaneo è plagiato da una specie di nuova religione, che tende a normare tutti i comportamenti in modo da poterli facilmente governare. Le genarazioni giovani sono quelle che cercano il loro spazio vitale   a dispetto dei loro ascendenti lo trovano occupato da norme inaccessibili e privo di valori. La collera che è risposta naturale ad un simile scenario è però sanzionata socialmente.  La risposta adattattiva sensata alla induzione di una collera  di cui però non è consentita l’espressione,  è quella scaricarsi su settori non soggetti a sanzioni.  Una società priva di valori umani e piena di valori commerciali induce a scaricare la collera nei settori consentiti. Allora ecco comparire il perfezionismo patrologico nelle sue mille forme espressive:  la vacua esibizione delle meraviglie corporali indotte dalla chirurgia estetica, il possesso dell’ultimo dispositivo tecnologico o dì un paio di scarpe firmate si elevano a ragion di vita. Il perfezionismo patologico dilania le menti perchè mentre si ricerca la perfezione in tutto ciò che è privo di valore, i valori veri sono oscurati. Il degrado ambientale, la scarsa disponibilità di cibo sano, la malattia cronica degenerativa e sopratutto la violenza sono tollerati come fossero parte naturale della condizione umana. Occorre un ripensamento totale sulla accettazione di quanto viene proposto come se fosse vita normale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *